È stato avviato domenica 23 giugno il più importante trasferimento di rinoceronti mai avvenuto dall’Europa all’Africa: cinque rinoceronti neri, una delle specie animali più a rischio di estinzione, sono infatti in viaggio in aereo dal Safari Park Dvůr Kràlové (Repubblica Ceca) al Parco Nazionale di Akagera in Ruanda, per un totale di 6.000 km. I cinque animali sono nati e allevati in zoo europei.
L’operazione è possibile grazie alla collaborazione straordinaria tra l’Associazione Europea degli Zoo ed Acquari (EAZA), il Governo del Ruanda e l’Associazione Non Governativa per la Conservazione dei Parchi Africani, volta ad integrare le popolazioni selvatiche presenti in parchi africani con individui geneticamente sani, nati e allevati per anni con successo presso le istituzioni he aderiscono all’EAZA Ex situ Program (EEP), il programma per la conservazione ex situ delle specie minacciate di estinzione.

I CINQUE RINOCERONTI
I rinoceronti neri protagonisti sono tre femmine e due maschi di età compresa tra i due e i nove anni: Jasiri, Jasmina e Manny sono nati nel Safari Park di Dvůr Kràlové (Repubblica Ceca); Olmoti proviene da Flamingo Land del Regno Unito e Mandela dal Ree Park Safari della Danimarca.
Gli animali sono stati preparati gradualmente per mesi ad affrontare questo lungo viaggio, di circa 30 ore, in modo tale da ridurre al minimo lo stress e garantire la massima sicurezza nel trasporto.

L’INTRODUZIONE NEL PARCO NAZIONALE DI AKAGERA
“Riteniamo che, attraverso un processo di acclimatamento graduale, monitorato e ben pianificato, questi rinoceronti si adatteranno perfettamente al loro nuovo ambiente di vita in Ruanda. Inizialmente saranno ospitati in bomas, aree recintate con pali di legno. In seguito, potranno godere di spazi più ampi, ubicati in un’area appositamente protetta. L’ultimo passo sarà quello del vero e proprio rilascio nella parte settentrionale del Parco Nazionale, dove potranno vivere allo stato libero” ha dichiarato Premysl Rabas, Direttore del Parco Safari Dvůr Kràlové.
Da sottolineare che il Parco Nazionale di Akagera costituisce un modello nella strategia del governo del Ruanda, in cui si coniuga la crescita economica alla protezione della fauna selvatica nel Paese.

LEGGI DI PIÚ

Share →

Avviso/Notice

Informiamo i gentili visitatori che il Bioparco ha avviato il progetto di ristrutturazione dei punti ristoro al fine di garantire un servizio migliore, pertanto i suddetti resteranno temporaneamente chiusi.
Ci scusiamo per il disagio