Obiettivo: veicolare i concetti di base dei meccanismi che regolano l’evoluzione delle specie viventi.

Descrizione dell’attività: la molecola di DNA è alla base dell’ereditarietà, il principio basilare della teoria darwiniana dell’evoluzione. È grazie al processo di selezione naturale e quindi all’evoluzione delle specie che il nostro pianeta è ricco di biodiversità. Forme, colori, comportamenti incredibilmente differenti che testimoniano il percorso evolutivo e adattativo delle specie nella continua lotta per la sopravvivenza. Al Bioparco le testimonianze di tale processo non mancano.
Perché la giraffa ha il collo così lungo, gli occhi dei gufi sono così grandi, le zebre hanno il mantello a strisce e il cammello riesce a sopravvivere per mesi senza acqua?
I ragazzi, sotto la guida di un moderatore, avranno modo di ragionare, scoprire, osservare e comprendere come lo studio della genetica sia necessario per comprendere il mondo in cui viviamo. Il coinvolgimento attivo in giochi educativi, li stimolerà infine a ragionare sulle dinamiche che modulano l’evoluzione biologica.

Durata dell’attività: 2,30 h.

Per info sulle tariffe del percorso e per un’opzione di prenotazione clicca qui