Benvenuti al BIOPARCO

 

Per tutelare la sicurezza e la salute di tutti, anche degli animali ospiti, e per garantire una visita piacevole e in sicurezza, vi chiediamo di seguire alcune semplici regole.

Sarà una visita un po’ diversa ma ugualmente bella e affascinante.

Abbiamo bisogno della vostra collaborazione!

Informazioni generali

In ottemperanza alle vigenti misure in materie di contenimento dei contagi da Covid-19, la disponibilità contemporanea degli ingressi è limitata ad un numero massimo di visitatori previsto nel rispetto degli spazi utili necessari a mantenere un adeguato distanziamento sociale. Per questo motivo il servizio di biglietteria potrà interrompere momentaneamente l’attività di vendita sulla base dei flussi di ingresso-uscita del parco.

I biglietti di ingresso possono essere acquistati on line o presso le biglietterie del parco.
Se vuoi acquistare il biglietto on line clicca qui.

Tutti i CLIENTI ABBONATI e i POSSESSORI DI BIGLIETTI OPEN potranno accedere al Bioparco esclusivamente dietro prenotazione obbligatoria chiamando il numero 348.9013384 tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.30.

All’interno del parco sono presenti punti di ristoro.

Tutte le attività previste per il week-end che possono creare motivo di assembramento sono temporaneamente sospese.

Regole da rispettare

Nel rispetto delle norme vigenti sul distanziamento sociale e per la tutela e la sicurezza di tutti è necessario mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri (che non siano parte dello stesso nucleo familiare) ed evitare ogni forma di assembramento.

Durante la visita non è più obbligatorio indossare la mascherina tranne in caso di assembramento dinanzi ai recinti o in qualsiasi altra situazione in cui non sia possibile rispettare il distanziamento minimo. Permane l’obbligo della mascherina nelle aree al chiuso (rettilario e M.A.C.R.I – Museo Ambiente e Crimine).

Nel rispetto delle norme igienico-sanitarie è richiesto di non toccare le vetrate o altre superfici e di rispettare le limitazioni presenti all’interno del parco.