Skip to content

Capibara

Classe:
MAMMALIA
Ordine:
RODENTIA
Famiglia:
HYDROCHAERIDAE
Nome scientifico:
Hydrochaeris hydrochaeris
Dove vive:
Capibara

Distribuzione e habitat:

Vive nella fitta vegetazione lungo i corsi d’acqua e le paludi dell’America meridionale.
Dimensioni
È il più grande roditore esistente, può superare i 60 kg di peso e i 130 cm di lunghezza.
Abitudini
Sociale, vive in gruppi di circa 20 individui guidati da un maschio dominante. Sfugge ai predatori tuffandosi in acqua e nuotando velocemente, grazie alle robuste zampe dalle dita palmate e alla possibilità di chiudere ermeticamente le narici che, poste allo stesso livello delle orecchie e degli occhi, permettono di tenere sotto controllo quanto accade fuori dall’acqua.
Riproduzione
Dopo una gestazione di 5 mesi nascono circa 4 piccoli, in grado di camminare poco dopo la nascita.
Dieta
Erbivoro, si nutre soprattutto di erba e piante acquatiche.
Lo sapevi che?
Viene allevato localmente per diversi impieghi: la carne per scopi alimentari, il grasso per scopi farmaceutici mentre i denti sono utilizzati come ornamento dalle popolazioni locali. La pelle, infine, è utilizzata nel campo della pelletteria.
Grado di minaccia
La caccia e la distruzione delle foreste hanno portato al crollo di alcune popolazioni, tuttavia non è considerato in pericolo di estinzione.

LEGENDA

  1. CITES. La specie è protetta dalla Convenzione di Washington – anche nota come CITES – che regolamenta il commercio internazionale delle specie di fauna e flora selvatiche. La CITES è un accordo tra oltre 160 governi che attraverso leggi internazionali e nazionali regolamenta, o addirittura vieta l’esportazione, l’importazione, la vendita e Ia detenzione di molte specie e loro derivati comi le pelli o l’avorio.
  2. EEP/ESB. La specie rientra in un programma di conservazione europeo coordinato dall’Associazione Europea Zoo e Acquari (EAZA), di cui il Bioparco è membro. L’EEP (Eaza Ex Situ species Programme) prevede diverse azioni tra cui la riproduzione in cattività per eventuali rilasci in natura, la sensibilizzazione del pubblico e la ricerca scientifica. L’European studbook (ESB) è un inventario che ha lo scopo di monitorare lo stato in cattività degli individui di una determinata specie e generalmente precede l’EEP.
  3. RED LIST IUCN. La specie è inserita nella Lista Rossa delle Specie Minacciate di estinzione redatta dalla IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura). Si tratta del più completo inventario che codifica il grado di minaccia delle specie a livello globale basato su un sistema di categorie e criteri quantitativi e scientificamente rigorosi.