Le regole del parco

Nel rispetto delle norme vigenti sul distanziamento sociale e per la tutela e la sicurezza di tutti è necessario mantenere la distanza di almeno 1 metro dagli altri (che non siano parte dello stesso nucleo familiare) ed evitare ogni forma di assembramento.

Indossare la mascherina non è più obbligatorio tranne in caso di assembramento dinanzi ai recinti o in qualsiasi altra situazione in cui non sia possibile rispettare il distanziamento minimo. Permane l’obbligo nelle aree al chiuso (rettilario e M.A.C.R.I – Museo Ambiente e Crimine). 

Nel rispetto delle norme igienico-sanitarie è richiesto di non toccare le vetrate o altre superfici e di rispettare le limitazioni presenti all’interno del parco.

È obbligatorio esibire il Green Pass solo per accedere nei luoghi al chiuso (Rettilario e Aule didattiche-Laboratorio).

La visita al parco è un’opportunità per conoscere, capire e di conseguenza rispettare l’ambiente che ci circonda. Pertanto vi ricordiamo che durante la visita è vietato:

  • dare da mangiare agli animali, poiché essi hanno una dieta bilanciata da seguire;
  • oltrepassare le recinzioni poiché questo potrebbe costituire pericolo per voi e per gli animali stessi;
  • arrecare disturbo con urla, schiamazzi, rumori molesti;
  • entrare con palloncini, palloni, skateboard, biciclette, monopattini, pattini a rotelle e scarpe contenenti rotelle;
  • accedere all’interno del parco con cani o altri animali al seguito, ad eccezione dei cani guida;
  • battere sui vetri e sulle recinzioni;
  • lanciare oggetti agli animali;
  • accendere fuochi;
  • salire a bordo del trenino con passeggini (disponibilità parcheggio incustodito)
  • entrare nel Rettilario con passeggini (disponibilità parcheggio incustodito)

Il parco è sprovvisto di deposito bagagli e deposito alimenti (valigie, cibo e altri effetti personali).

Vi ringraziamo per la comprensione!