Skip to content

Banteng

Classe:
MAMMALIA
Ordine:
Cetartiodactyla
Famiglia:
BOVIDAE
Nome scientifico:
Bos javanicus
Dove vive:
Banteng

Distribuzione e habitat:

Vive nelle foreste e nelle giungle di bambù dell’Asia sudorientale.
Dimensioni
Ha una lunghezza superiore ai 2 m e un peso fino a 800 kg.
Abitudini
Timido e schivo, è strettamente legato alle zone ricche di vegetazione tra cui trova riparo. Vive in mandrie fino a 40 individui in cui l'unico maschio adulto, si accoppia con tutte le femmine del gruppo. Gli altri maschi vivono solitari o in gruppi di scapoli.
Riproduzione
Dopo circa 9 mesi di gestazione nasce un solo piccolo in grado già di camminare poco dopo la nascita.
Dieta
Si nutre di piante erbacee, foglie e bamboo
Lo sapevi che?
I due sessi sono facilmente distinguibili: i maschi presentano un mantello scuro e grandi corna, unite alla base da una placca frontale, le femmine, invece, hanno un mantello castano e corna più piccole e separate.
Grado di minaccia
È una specie fortemente minacciata e in natura sopravvivo solo 5.000 -8.000 individui. I principali pericoli sono la distruzione dell’habitat, la caccia e le malattie trasmesse dal bestiame domestico con cui esiste anche il rischio di ibridazione.

LEGENDA

  1. CITES. La specie è protetta dalla Convenzione di Washington – anche nota come CITES – che regolamenta il commercio internazionale delle specie di fauna e flora selvatiche. La CITES è un accordo tra oltre 160 governi che attraverso leggi internazionali e nazionali regolamenta, o addirittura vieta l’esportazione, l’importazione, la vendita e Ia detenzione di molte specie e loro derivati comi le pelli o l’avorio.
  2. EEP/ESB. La specie rientra in un programma di conservazione europeo coordinato dall’Associazione Europea Zoo e Acquari (EAZA), di cui il Bioparco è membro. L’EEP (Eaza Ex Situ species Programme) prevede diverse azioni tra cui la riproduzione in cattività per eventuali rilasci in natura, la sensibilizzazione del pubblico e la ricerca scientifica. L’European studbook (ESB) è un inventario che ha lo scopo di monitorare lo stato in cattività degli individui di una determinata specie e generalmente precede l’EEP.
  3. RED LIST IUCN. La specie è inserita nella Lista Rossa delle Specie Minacciate di estinzione redatta dalla IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura). Si tratta del più completo inventario che codifica il grado di minaccia delle specie a livello globale basato su un sistema di categorie e criteri quantitativi e scientificamente rigorosi.