Skip to content

Vigogna

Classe:
MAMMALIA
Ordine:
ARTIODACTYLA
Famiglia:
CAMELIDAE
Nome scientifico:
Vicugna vicugna
Dove vive:
Vigogna

Distribuzione e habitat:

Originaria di Perù, Bolivia, Argentina e Cile è il camelide sudamericano che si spinge alle maggiori altitudini, popolando le zone montane delle Ande dai 3200 ai 4800 metri di quota.
Dimensioni
È la più piccola specie di camelide esistente, può raggiungere i 65 kg di peso e 1,9 m di lunghezza.
Abitudini
Specie diurna, territoriale e sociale, vive in gruppi familiari di circa 10 individui composti di femmine e giovani guidati da un maschio dominante oppure in gruppi formati da soli maschi, non di rado anche isolati.
Riproduzione
La gestazione dura 11 mesi e nasce un solo piccolo che rimane con la madre per 4-9 mesi se maschio, 8-11 mesi se femmina. La maturità sessuale viene raggiunta dopo i due anni.
Dieta
Si nutre di un’ampia varietà di piante, principalmente erbacee, rimanendo in prossimità dell’acqua per sopperire al proprio fabbisogno giornaliero.
Lo sapevi che?
Studi recenti la indicano come l’antenato selvatico dell’alpaca domestico.
Grado di minaccia
Non è considerata a rischio, anche se il bracconaggio per la carne e per il pelo, i conflitti con i locali per la competizione con il bestiame domestico e i cambiamenti climatici ne minano concretamente il numero.

LEGENDA

  1. CITES. La specie è protetta dalla Convenzione di Washington – anche nota come CITES – che regolamenta il commercio internazionale delle specie di fauna e flora selvatiche. La CITES è un accordo tra oltre 160 governi che attraverso leggi internazionali e nazionali regolamenta, o addirittura vieta l’esportazione, l’importazione, la vendita e Ia detenzione di molte specie e loro derivati comi le pelli o l’avorio.
  2. EEP/ESB. La specie rientra in un programma di conservazione europeo coordinato dall’Associazione Europea Zoo e Acquari (EAZA), di cui il Bioparco è membro. L’EEP (Eaza Ex Situ species Programme) prevede diverse azioni tra cui la riproduzione in cattività per eventuali rilasci in natura, la sensibilizzazione del pubblico e la ricerca scientifica. L’European studbook (ESB) è un inventario che ha lo scopo di monitorare lo stato in cattività degli individui di una determinata specie e generalmente precede l’EEP.
  3. RED LIST IUCN. La specie è inserita nella Lista Rossa delle Specie Minacciate di estinzione redatta dalla IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura). Si tratta del più completo inventario che codifica il grado di minaccia delle specie a livello globale basato su un sistema di categorie e criteri quantitativi e scientificamente rigorosi.